foto_testo_home_trasp
Economia, impresa, società

Economia, impresa, società

Dall’economia, alla società, all’impresa responsabile. Una raccolta di articoli pubblicati da Giulio Sapelli dal 1998 al 2016 su Equilibri, rivista FEEM per lo sviluppo sostenibile, e un testo inedito scritto assieme a Joaquín Navarro-Valls. L’autore ribadisce la sua visione economica ispirata non al profitto individuale, ma alla ricerca del benessere collettivo, di un’‘economia morale’. Un’esperienza da professore universitario, unita alla collaborazione con varie imprese italiane. Un esperto nel settore, che non cessa mai di stupire con la sua sconfinata conoscenza della materia.

continua ...

SCENARI/ Francia-Italia, prove di intesa contro la Ue (e Pechino)

Le Figaro di sabato/domenica (3 marzo 2019) titola nelle pagine dell’economia: “Paris et Rome jouent la detente economique e ben definiva l’allure che i gruppi dirigenti francesi volevano e vogliono dare alla nuova stagione non solo italiana, ma europea della politica industriale, dimenticando le sciagure diplomatiche provocate da comportamenti di singoli esponenti del Governo italiano sopra le righe, tanto più nella nazione che forse ha il più alto numero di cittadini non francesi insigniti della Legion d’onore al mondo: “Nonostante le tensioni, ministri e capi di entrambi i paesi – si legge – vogliono costruire campioni industriali europei”. Eccoci serviti. Ecco l’obiettivo.

I colloqui franco-tedeschi in campo industriale durano da anni e non per caso: sono l’asse in cui si sfogano i contrasti e le tensioni e insieme si elaborano le compensazioni di interesse tra gruppi, famiglie, attività legate più o meno direttamente all’industria francese e tedesca. Le Confindustrie delle rispettive nazioni operano come attori di primo piano e come cassa di risonanza, forti di una collaborazione universitaria e interministeriale tra le due nazioni che si sviluppa senza interruzione dal 1963, anno del patto tra De Gaulle e Adenauer.

continua ...